Campoelettrico.it

Casa Domotica: Cos'è e come funziona?

Data: set 10, 2019

Che cos'è la domotica?

La domotica, home automation o smart home è una disciplina che ha come obbiettivo quello di migliorare la qualità della vita all'interno della nostra casa proponendo una serie di automatismi, generalmente controllati da un Hub centrale, che permette un maggior controllo su alcune aree della nostra abitazione ed anche una serie di operazioni automatiche che entreranno in azione al verificarsi di un determinato evento(termine domotica deriva dal greco dove "domus" significa casa e "ticos" lo studio di queste applicazioni di miglioramento nel campo della robotica).

Dall'introduzione sicuramente starai pensando che l'argomento che andremo a trattare sia complesso e richieda una certa esperienza in programmazione o installazione di sistemi complicati.

Ultimamente sono stati sviluppati impianti di domotica wireless(anche chiamata Iot "Internet delle cose") senza fili, questi comunicando fra loro attraverso il modem di casa ti permettono di poter sincronizzare vari sensori e dispositivi semplicemente cliccando un tasto oppure configurabili direttamente dal tuo pc, smartphone o tablet con un click.

Inoltre grazie a questa tecnologia cloud potrai controllare tantissimi parametri anche se ti trovi fuori casa, utilizzando solamente il tuo telefono potrai modificare la temperatura del tuo ambiente collegandoti al termostato o cronotermostato, potrai per esempio controllare le telecamere a distanza e visualizzare le immagini negli impianti di videosorveglianza, inserire o disinserire l'allarme della tua abitazione, controllare i consumi degli elettrodomestici o dispositivi collegati sia in tempo reale, che lo storico dei periodi precedenti, potendo anche spegnere o accendere le tue spine elettriche.

Detto questo possiamo affermare che la domotica come obbiettivi principali ha quelli di:

  • check Migliorare il confort della vita semplificandola;
  • check Aumentare il proprio livello di sicurezza impostando automatismi;
  • check Diminuire i consumi elettrici e costi gestionali;
  • check Semplificare l'installazione e la gestione dell'impianto.

Dagli esempi qui sopra è semplice comprendere che l'obbiettivo principale è quello di rendere intelligenti alcuni sistemi e componenti della nostra abitazione, questo grazie all'Hub che mette in contatto fra loro i dispositivi e all'applicazione per telefono e computer che permette di impostare e regolare questi automatismi in maniera molto intuitiva.

Questo in ogni campo di applicazione della casa, dalla climatizzazione di stanze, all'informatica, al controllo dei consumi o dei carichi collegati(evitando così che possa scattare il nostro contatore).

Con domotica assistenziale invece si intende al reparto che fornisce soluzioni intelligenti a persone con disabilità di qualunque genere e sistemi per il miglioramento della vita degli anziani.

Il campo di questa disciplina ovviamente non si limita alla casa ma anche ad esercizi commerciali come ad esempio uffici, stabilimenti, centri commerciali ma in questa guida parleremo nello specifico delle applicazioni riguardanti l'ambito residenziale.

Come funziona?

come funziona la domotica casa? Significato e definizione sistema e impianto

Attraverso l'utilizzo di pulsanti wireless, comandi vocali o touch screen e altre interfacce utente i dispositivi potranno essere collegati ad una centrale intelligente che riceverà ed elaborerà le informazioni ricevute per attuare delle azioni su questi dispositivi.

Questi potranno essere messi in contatto attraverso differenti sistemi come reti locali, onde radio, server cloud e sistemi wi-fi senza filo per semplificare anche il collegamento che non avverà mediante fili ma basterà "associare" l'apparecchiatura alla centrale di controllo.

Nel momento che invierai un comando questo sarà inizialmente passato alla centrale Hub che poi attiverà il dispositivo interessato che ad esempio provvederà ad accendere le luci al calare del sole, chiuderà le tapparelle o la tua finestra motorizzata in caso di pioggia o ancora potrebbero essere chiuse le tende nel momento in cui il vento fosse troppo intenso, monitorando allo stesso tempo attraverso altri sensori parametri come temperatura ambiente, regolandola a seconda delle tue impostazioni oppure i livelli di co2, gas metano, allagamento e in altri casi possono segnalarti allarmi collegate a sensori su porte, finestre inviando prontamente richiesta di aiuto oppure avviando automatismi come l'accensione delle luci e la chiusura delle tapparelle nel caso un malintenzionato cercasse di entrare dentro la nostra residenza.

Queste segnalazioni ti saranno notificate con segnali sonori, sms, notifica sullo schermo, email e altre modalità così che tu possa accedervi da remoto ovunque ti trovi ed attuare un'azione immediata.

Tuttavia quando si decide di installare uno di questi sistemi ci sono alcuni accorgimenti da prendere in considerazione, come ad esempio:

  • checkSemplice: l'impianto rivolgendosi principalmente a non professionisti deve essere semplice sia da installare, sia configurare e ovviamente anche da utilizzare, meglio orientarsi su sistemi senza filo con gestione user friendly attraverso apposita applicazione;

  • checkAffidabilità: dovendo funzionare in maniera costante al momento della scelta dovremmo orientarci verso un prodotto che offra la garanzia di ridurre al minimo il rischio di interruzioni o guasti, senza che dobbiamo prestare troppa attenzione al nostra sistema in termini di manutenzione.

    Anche in caso di interruzione nel funzionamento di un componente dovrà comunque poter essere utilizzabile per gli altri dispositivi connessi senza che sia necessario sostituire quel particolare sensore.

  • checkRisparmio di energia: solitamente la domotica ci aiuta a ridurre gli sprechi di corrente grazie alle prese smart che ci segnalano i consumi in tempo reale, del giorno, settimana oppure mese a seconda della impostazione scelta. Per questo motivo anche l'impianto che sceglieremo dovrà avere un basso assorbimento di corrente in maniera che non diventi problematico da gestire in termini di €.

Per quanto riguarda le tipologie che esistono sono presenti 2 modelli:

  • Elaborazione centrale: tutti gli impulsi e i segnali vengono gestiti da un unità centrale che analizza i risultati poi intraprende un'azione;

  • Struttura distribuita: ogni componente elabora e intraprende azioni autonomamente, vengono inviati eventualmente alla centrale che poi analizzerà i dati ricevuti.

Il mio consiglio personale è di optare per l'elaborazione centrale perchè attraverso un unico Hub possiamo avere accesso a tutte le informazioni inviate dai singoli componenti e controllarle in tempo reale.

Esempi funzionamento

impianto domotica casa funzionamento come funziona e caratteristiche

Questa disciplina capace di compiere azioni complesse in risposta a impulsi e stimoli provenienti dai sensori o apparecchiature collegate alla centrale può intervenire principalmente in questi campi:

ambiente domesticoAmbiente

  • check Gestione della temperatura e clima di casa(controllo del funzionamento dei condizionatori impostando umidità, velocità, temperatura; impostazione temperatura ambiente gestita dai termostati o cronotermostati potendoli comodamente gestire quando ti trovi fuori casa oppure automaticamente tramite il rilevamento ambientale).

  • check Gestire accensione e spegnimento automatico della nostra illuminazione.

  • check Pianificare sistemi di irrigazione automatica esterni o su balcone.

  • check Gestione di apparecchi come tapparelle, tende o finestre motorizzate che si chiudono ad un determinato orario oppure a seconda del clima esterno(vento, pioggia, sole grazie alle centraline climatiche per automazione).

  • check Gestione apertura cancelli e passi carrabili a determinati orari oppure con riconoscimento della persona che sta entrando.

sicurezza casa Sicurezza

  • check Possiamo impostare ad esempio al verificarsi di un movimento, l'apertura di una porta, o l'avviso acustico dell'allarme può aprire e chiudere le tapparelle spaventando il malintenzionato o attivare la luce per dare l'impressione di essere in casa svegli. 

  • check Invio richiesta di intervento automatica al centro di sorveglianza più vicino gestendo in maniera più efficiente impianti di antintrusione.

  • check Possiamo attivare le telecamere e decidere se scattare foto o registrare video direttamente dal telefono senza muoverci dalla nostra stanza integrandola.

  • check Impostazione avvisi e notifiche anche sui sensori di antiallagamento, fughe di gas metano, fumo, movimento di persone dentro locali, apertura porte e tanto altro a seconda dei sensori scelti.

risparmio energia consumiRisparmio di energia elettrica

  • check Prese e comandi: Possiamo controllare quali spine sono funzionanti, in quali sono collegati elettrodomestici e anche il consumo in tempo reale, giornaliero, settimanale o mensile. Se da fuori casa vediamo che c'è un consumo troppo elevato possiamo decidere di disabilitare quella presa o comando.

  • check Pulsanti senza fili: Possiamo configurare l'accensione o lo spegnimento di luci, lampade, tv o dispositivi collegati a prese con un como pulsante senza fili da poter spostare dove più preferiamo.

  • check Gestione del colore e intensità della luce direttamente dal nostro telefono, potendo così spegnere o accendere in vari reparti della propria casa le luci, controllare che non siano rimaste accese in stanza nelle quali non siamo presenti(spesso capita nelle case grandi o ville) oppure gestire da smartphone l'intensità e il colore delle lampadine dimmerabili o strisce led.

  • check Accensione dell'illuminazione esterna al calar del sole e successivo spegnimento all'alba.

Esempio impostazione dispositivi da app

Ecco un esempio di come funziona il sistema wifi che propone il nostro negozio online, qui puoi vedere come saranno gestiti i vari dispositivi direttamente dall'app che potrai utilizzare sia fuori che dentro casa.

Gestione luci, prese, relè, tapparelle

riduzione consumi gestione dall'applicazione

In questa sezione della nostra applicazione è possibile controllare e impostare le tapparelle di casa, le luci e i consumi delle nostre prese associate(in questo caso 2).

E' possibile controllare sia i consumi in tempo reale, sia lo storico. Se preferisci puoi controllare questi dispositivi anche utilizzando l'apposito pulsante wireless.

Gestione temperatura ambiente

gestione temperatura ambiente tramite app da smartphone

Tramite l'app potrai comandare sia il tuo termostato, sia tutte le marche di condizionatori regolando la velocità a seconda delle temperature impostate o modificarle in qualsiasi momento anche quando ti trovi fuori casa.

Gestione impianto di sicurezza

gestione impianto allarme da applicazione domotica

Attraverso questa applicazione potrai monitorare i sensori di fumo, gas metano, apertura/chiusura porte finestre, livello acqua e tanto altro.

Potrai inoltre sfruttare la videosorveglianza ip impostando fino a 4 telecamere connesse con le quali potrai vedere, scattare foto oppure registrare video in qualsiasi momento, ricevendo le immagini direttamente su telefono. 

Ecco un altro esempio di controllo temperatura di casa con termostato connesso. Qui puoi vedere come l'hub comunica con i vari componenti connessi fra loro senza fili.

controllo domotico termostato cronotermostato

Qui invece puoi vedere come vengono gestiti i diversi scenari eventi all'interno dell'app.

 scenari applicazione

Questa invece è la sezione della nostra app dove si scelgono le aree da controllare suddivise in maniera semplice e intuitiva.

sezioni applicazione di controllo

Quali sono i vantaggi di avere una casa intelligente?

Arrivati a questo punto dove saprai che la domotica è semplice da integrare(si tratta solamente di associare i relativi sensori e comandi alla nostra centrale hub) ma bisogna considerare quali delle configurazioni e personalizzazioni spiegate qui sopra può esserti utile oppure no, anche se avrai sempre tempo per espanderlo successivamente.

Ecco una lista di vantaggi riassunti se utilizzerai questo sistema:

  • Comfort e miglioramento della vita;
  • Maggior risparmio energetico(che può arrivare anche ad un 30% in più) e rispetto dell'ambiente;
  • Aumento della sicurezza;
  • Integrazione, espansione di funzionalità che ti garantiranno un maggior controllo di ogni aspetto della casa. Tutti sul tuo smartphone;
  • Prolungamento della vita utile e valorizzazione del proprio edificio. 

E' possibile inoltre creare differenti scenari o eventi per la propria casa in maniera da poter controllare singolarmente ogni stanza e impostare le operazioni e automatismi che più ci potrebbero essere utili per quell'ambiente.

Ad esempio se vogliamo impostare un evento durante la notte potremmo decidere di voler spegnere la nostra illuminazione interna al calar del sole, accendendo in automatico quella esterna, inoltre potremmo fermare la diffusione sonora chiudendo contemporaneamente le tapparelle ed avviando il nostro sistema di allarme.

Tutto questo può essere impostato a partire da un orario predefinito oppure in automatico quando il sole inizia a calare.

Agevolazioni fiscali per chi sceglie la domotica

Se sceglierai di acquistare su Campoelettrico.it un sistema di domotica wireless potrai usufruire della detrazione fiscale 50%, recuperando così nel tempo metà del tuo investimento sostenuto per acquistare i componenti del tuo nuovo sistema(articolo 16-bis del T.U.I.R.).

Questo incentivo è valido sia che tu sia il diretto proprietario dell'abitazione, sia che tu ti trovi in affitto o usufrutto.

Inoltre per chi presenta problemi invalidanti come disabilità, patologie e reddito basso sono disponibili incentivi statali che ti permetteranno di acquistare ottenendo un maggior vantaggio.

Campoelettrico.it si occupa della realizzazione e configurazione di impianti di domotica per questo motivo se vuoi integrare nella tua abitazione questi sistemi puoi contattarci in maniera da poterne parlare più approfonditamente ed inviare la miglior configurazione per le tue esigenze, essendo il campo di personalizzazione pressochè infinito.

Vuoi ricevere un consulto gratuito da parte nostra per la realizzazione di impianto domotico?

Compila il campo qui sotto ed invia il tuo messaggio, saremo felici di proporti la soluzione più adatta alle tue esigenze. Sarai tu a decidere se sarà quella giusta per te.

Scopri ora quanto costa un impianto domotico e richiedi un preventivo gratuito.

feb domotica

Scopri anche:

Commenti

  • enrico zed
    ago 22, 2019
    Per i lavori di installazione ho contattato un elettricista trovato su questo sito: https://www.instapro.it
  • enrico zed
    ago 22, 2019
    La domotica mi affascina molto da molto tempo. Solo da qualche anno però è diventata veramente accessibile. Ho comprato lampade smart, prese smart, termostato smart. Mi mancano le tapparelle, ma un passo per volta ci arriverò!

Scrivi un commento

Torna su